Rubriche: NEWS

HOME > NEWS > Perché conviene investire nel mattone


1513846112_investire_mattone.jpg


 

Chi si trova a disposizione una somma di liquidità extra, in questo momento storico potrebbe valutare di investire nel mercato immobiliare, per acquistare la prima casa o un immobile da utilizzare come seconda casa o rendita. Nel terzo trimestre 2016, rispetto alla media del 2010, i prezzi degli immobili sono calati del 14,5% (-2,6% le abitazioni nuove, -19,4% le esistenti). Ancora maggiore il decremento nel 2017: le abitazioni hanno perso il 39,7% del proprio valore. Oltre ai prezzi più bassi, ad incentivare gli acquisti troviamo anche mutui particolarmente convenienti. Se si considera la possibilità di affittare nuovi appartamenti, conviene pensare a zone residenziali, a quartieri in cui ci si trasferisce facilmente per lavoro o per motivi di studio (ad esempio vicino ad ospedali, caserme, ecc.).

 

Per chi avesse uno spiccato senso imprenditoriale, ci si può orientare su investimenti in negozi o altre attività commerciali posizionate in zone di passaggio. 

 

Pensando ad un investimento ancora più consistente, l’ideale sarebbe diversificare, combinando residenziale e commerciale e avendo cura di selezionare le zone richieste per gli affitti e gli immobili che possono beneficiare di una buona rivalutazione nel tempo.