Rubriche: NEWS

HOME > NEWS > 730: quali spese detrarre per la casa

1461916612_pantaville_mansarda.jpg

É tempo di dichiarazione dei redditi e sono molte le spese sostenute per la propria casa (locazione, ristrutturazione, acquisto di mobili, ecc.) detraibili o deducibili dal 730. Le spese detraibili sono quelle utilizzate per diminuire l'imposta da pagare, mentre le deducibili riducono il reddito complessivo su cui calcolare l'imposta dovuta.


Chiunque abbia dato un immobile in affitto ha diritto ad una deduzione delle spese pari al 20% del prezzo di acquisto, ma anche varie tipologie di inquilini affittuari possono detrarre alcune spese.


Chi ha affrontato costi per ristrutturazione o messa in sicurezza edilizia dell’immobile può usufruire del 50% di detrazione, così come chi ha comprato grandi elettrodomestici e mobili per un tetto di spesa di 10.000 euro da spalmare in 10 anni. Anche i lavori di riqualificazione energetica prevedono detrazioni del 65 % sulle spese sostenute. 


Inoltre, chi nel 2015 ha pagato un mutuo per la casa, può indicare gli importi degli interessi passivi, degli oneri accessori e delle quote di rivalutazione.